24 Settembre 2021


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

80.mo Anniversario del Manifesto di Ventotene

2021 - 80.mo Anniversario del Manifesto di Ventotene

Nel 2021 si celebra l'anniversario della redazione del Manifesto di Ventotene "per un'Europa Libera e Unita". Il Manifesto è firmato da Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, pubblicato per la prima volta nel 1943 e poi nel 1944 con la prefazione di Eugenio Colorni. Esso fu formulato a Ventotene durante il periodo del Confino politico di molti intellettuali, studiosi e politici perseguitati dal regime fascista. Nell'anno dell'anniversario Ventotene accoglierà e organizzerà diverse manifestazioni. Alcune sono abituali come la Settimana Federalista organizzata da 40 anni dall'Istituto degli studi federalisti Altiero Spinelli e la Scuola d'Europa della Nuova Europa e la Gita al Faro dell'Associazione di Santo Stefano a Ventotene, ecc. , ma saranno caratterizzate dall'Anniversario (Passato e Futuro), la Fiaccola della Pace (Istituto Medaglie d'Oro di Cassino). Altre saranno iniziative specifiche per celebrare l'80.mo anno del Manifesto e riflettere sul futuro dell'Europa federalista.
Il Logo ufficiale dell'80.mo sarà definito dalla collaborazione tra l'Amministrazione del comune di Ventotene e la Regione Lazio.
Agli studenti delle Sapienza-Università di Roma , Dipartimento della Ricerca sociale e Comunicazione (CORIS) è stato chiesto di formulare delle ipotesi al riguardo, ma anche diverse persone della stessa Isola di Ventotene si sono cimentate nel produrre una soluzione da sottoporre alla decisione dell'Amministrazione.
Dimensione: 205,05 KB
La pianificazione delle iniziative da organizzare a Ventotene nel 2021 in occasione dell'Anniversario dell'80.mo anno della redazione del Manifesto di Ventotene è effettuata a diversi livelli sotto la paternità del Comune di Ventotene e con la piena collaborazione dei diversi attori interessati e con l'uso della metodologia della "progettazione partecipata".
Le iniziative prettamente Europee vengono pianificate e organizzate dal TAVOLO EUROPA istituito nel 2018 a Ventotene. Esso è presieduto dal Sindaco, Gerardo Santomauro, e seguito dal Segretario del Tavolo, Renato Di Gregorio, referente per Ventotene del Progetto Europa.
Le riunioni del Tavolo Europa per l'80.mo si sono tenute:
- il 30 novembre 2020
- il 4 gennaio 2021
- il 15 luglio 2021
Dimensione: 472,82 KB
I giovani che frequenteranno il Seminario di studi federalisti, avranno modo, nella settimana della loro permanenza a Ventotene, di osservare come il contesto locale presenta il suo patrimonio storico, ambientale, culturale che la rendono adeguata al ruolo che l'Europa le riconosce: Isola della Pace-Porta d'Europa.
Per tale motivo, il CDA dell'Istituto di Studi federalisti Altiero Spinelli ha convenuto di somministrare un questionario da sottoporre ai seminaristi così da rilevare come Ventotene "comunica" il suo patrimonio e come la comunità locale "racconta" il perché si merita questo ruolo.
Il questionario è stato messo a punto dal prof. Renato Di Gregorio e rivisto e condiviso dal dott. Giorgio Anselmi.
Sarà presentato lunedì 30 agosto e raccolto al termine della settimana di studio.
Dimensione: 175,46 KB
Il 31 agosto, alle ore 13, su invito, le Poste Italiane presenteranno il francobollo commemorativo dell'80.mo della redazione del Manifesto "per un'Europa libera e unita" (il Manifesto di Ventotene).
La grafica del Francobollo e il testo che lo illustra sono il frutto di una proficua collaborazione tra le Poste Italiane e il contesto ventotenese.
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il 29 di agosto 2021 a Ventotene
Il 29 di agosto 2021, il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, viene ad inaugurare la 40.ma edizione del Seminario di Studi Federalisti e a celebrare contestualmente l'80.mo anno dalla scrittura del Manifesto "per un'Europa libera e unita" chiamato oramai da tutti: il Manifesto di Ventotene.
Il Presidente viene ad incontrare i giovani che partecipano al programma italiano e a quello internazionale ea incontrare gli Amministratori del luogo che si vanno prodigando nel realizzare programmi finalizzati al consolidamento dell'Unione Europea all'insegna dello slogan: "Ventotene - isola della Pace- Porta d'Europa".
Dimensione: 2,34 MB
Durante la Settimana nella quale si svolge il Seminario di Studi federalisti, si organizzano degli eventi finalizzati a far interagire i giovani che partecipano al seminario e i loro docenti con la comunità dei ventotenesi e dei turisti che sono l'isola.
Dimensione: 164,25 KB
La sera del 29 di Agosto si è tenuta, in piazza Castello, a Ventotene, la cerimonia pubblica di firma del Patto di Amicizia tra Comuni delle isole europee del Mediterraneo. Hanno firmato il Patto di Amicizia il sindaco di Ventotene, Gerardo Santomauro, e il sindaco di Lampedusa-Linosa, Totò Martello. I Comuni delle isole greche che hanno condiviso il Patto di Amicizia sono state rappresentate dalla dott.ssa Elisabetta Giudrinetti.
All'iniziativa ha partecipato la dott.ssa Roberta Alberotanza che ha illustrato il significato degli itinerari culturali europei e ha introdotto le finalità del progetto finalizzato a valorizzare il Viaggio di Ulisse. Esso è portato avanti dall'Università Mediterranea di Reggio Calabria . Ventotene già fa parte del gruppo di progetto attivato per far fronte al progetto.
A conclusione dei lavori è intervenuta anche l'on. Silvia Costa che ha contribuito ad attivare la rete di relazioni utile a perseguire questo primo risultato.
Ha coordinato la manifestazione il prof. Renato Di Gregorio, delegato del Sindaco di Ventotene per il progetto Europa e che si è occupato di rendere fattibile il progetto e la condivisione del processo che ha portato alla sottoscrizione del Patto.
29 agosto - le foto
Dimensione: 89,23 KB
La sera del 1 di Settembre si terrà a Ventotene, in piazza Castello, alle 22, la celebrazione del Patto di Amicizia tra i Comuni italiani che hanno dato i natali o hanno ospitato quei personaggi che hanno lottato per l'Unità d'Italia e che i Borboni hanno fatto rinchiudere nel carcere di Santo Stefano o confinati a Ventotene.
Si celebrerà anche la figura di Salvatore Morelli nativo di Carovigno (Puglia) che si è particolarmente distinto durante la sua presenza sull'isola di Ventotene.
In suo onore interverrà un complesso musicale formato da tre musicisti e due ballerine, manifestazione offerta dalla Regione Puglia.
Coordinerà i lavori il prof. Renato Di Gregorio che si è adoperato per raccogliere le firme dei sindaci che hanno accettato di riunirsi in "rete".
1 settembre - le foto
2 settembre - La Mensa E (come Europa)
31 agosto - il questionario - le foto
Eventi

Realizzazione siti web www.sitoper.it