25 Ottobre 2020


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Altiero Spinelli

Altiero Spinelli

Altiero Spinelli nasce a Roma il 31 agosto nel 1907 e vi muore il 23 maggio del 1986. S'iscrive giovanissimo al Partito Comunista . Viene arrestato a Milano nel 1927 e viene tradotto in diversi penitenziari (Roma, Lucca, Viterbo, Civitavecchia) fino al 1937. Viene poi inviato al Confino prima a Ponza e poi a Ventotene (dal '39 fino alla caduta del fascismo). Tra l’autunno e l'inverno del’40- '41, assieme a Ernesto Rossi e con la collaborazione di Eugenio Colorni, scrive il Manifesto per un’Europa libera e unita. Nell’agosto del 1943, nel pieno della Resistenza al nazifascismo, a Milano, fonda il Movimento Federalista Europeo. Su sua iniziativa nel 1965 nasce l’Istituto Affari Internazionali. Dal 1970 al 1976 è membro della Commissione Europea. E' deputato al Parlamento italiano (1976) e al Parlamento Europeo (1979 e 1984).
Dimensione: 760,97 KB

Pier Virgilio Dastoli racconta l'opera di Altiero Spinelli

Il racconto fatto da Pier Virgilio Dastoli in questo filmato che si trova su Youtube parte dall'arrivo di Altiero Spinelli sull'isola di Ventotene e, descrivendo alcune tappe significative del percorso che fa l'Europa, differentemente dal suo pensiero, arriva fino alla scelta di Spinelli di venir seppellito nel cimitero di Ventotene.
Una sintesi chiara ed efficace.

G.Zucconi intervista Altiero Spinelli

16.01.1986- Discorso di Altiero Spinelli al Parlamento Europeo

Eventi
[<<] [Ottobre 2020] [>>]
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Realizzazione siti web www.sitoper.it