24 Ottobre 2020


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione Isole di Ventotene e Santo Stefano

Il "Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione Isole di Ventotene e Santo Stefano" è stato istituito con D.C.C. n. 28 del 07.11.2017 con lo scopo di valorizzare la promozione di attività culturali inerenti la ricerca, gli studi e la didattica del territorio e dei dintorni, mediante la sensibilizzazione della cittadinanza verso iniziative culturali finalizzate al recupero, conservazione e valorizzazione dell’Archivio Storico, evidenziando l’importanza che l’isola riveste quale luogo simbolo per l’integrazione europea con il suo Manifesto.
E' un’Istituzione comunale permanente senza fini di lucro e, in quanto organismo strumentale del Comune, è dotato di autonomia gestionale per le attività in esso svolte, secondo linee guida generali impartite dall’Amministrazione Comunale. Si tratta di uno strumento al servizio della comunità, aperto al pubblico che ha in custodia, conserva, valorizza e promuove lo studio e la conoscenza delle proprie collezioni e del patrimonio culturale del territorio in esso contenuti. Il Centro, nello svolgimento dei propri compiti, persegue finalità tendenti alla promozione e alla salvaguardia dello sviluppo socio-culturale, valorizzando altresì il patrimonio storico culturale del territorio.
Esso è attivato nell’ambito del protocollo d’Intesa che questo Ente, ai sensi alla D.G.C. n. 81 del 15.06.2015, ha sottoscritto con l’Università degli Studi di Milano, il Centro interuniversitario di ricerca Altro Diritto (ALDIR), il Comune di Saluzzo, la Regione Campania, il Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria (DAP) del Ministero della Giustizia al fine di stabilire rapporti di collaborazione nel campo delle ricerche storiche e socio – giuridiche e del loro insegnamento, con particolare riferimento alla storia contemporanea, alla sociologia giuridica, alla sociologia ed alla storia della carcerazione e dell’internamento con particolare attenzione al loro uso nella repressione del dissenso, alla Costituzione Italiana e dei suoi valori.

Ha sede presso i locali dell’Archivio Storico presso il Centro Polivalente Umberto Elia Terracini, sito in via Granili Loc. Campi Sportivi.

Il responsabile del Centro è il dott. Antony Santilli
Dimensione: 62,77 KB
Dimensione: 5,94 MB
Il Centro organizza visite sull'isola per gruppi non superiori a 20 persone e a 12 € a persona.
Esso organizza anche programmi formativi sull'archiviazione.
Infine organizza manifestazioni (presentazioni libri, convegni e incontri) e partecipa a progetti.
Eventi
[<<] [Ottobre 2020] [>>]
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Realizzazione siti web www.sitoper.it