24 Ottobre 2020


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Arrivare e partire

I traghetti

Il modo più economico per arrivare a Ventotene e tornare indietro è prendere il traghetto o l'aliscafo dal porto di Formia. A Formia si arriva da Roma o da Napoli abbastanza agevolmente. Con il pulman o con il taxi o addirittura a piedi, scendendo per la scala che si trova proprio davanti alla stazione di Formia, si raggiunge il porto da cui essi partono.
Sia il traghetto che l'aliscafo sono gestite dalla società LAZIOMAR.
Al porto,di fronte ai traghetti che partono per Ventotene e Ponza, c'è la biglietteria e un ottimo bar dove, la mattina, si possono gustare degli ottimi cornetti di pasticceria locale.
Vi sono sconti per le scolaresche che vale la pena di richiedere con anticipo rivolgendosi alla società: www.laziomar.it.
D'inverno va messo in conto che per le condizioni del mare vi può essere interruzione del servizio.

Le barche

Chi ha un panfilo o comunque una barca di buone dimensioni che possa solcare il mare verso Ventotene può scegliere diverse soluzioni: fermarsi davanti all'isola e raggiungere il porto romano con un canotto a motore, ormeggiare nel porto romano, ormeggiare del porto nuovo.

L'elicottero

Le personalità che devono raggiungere velocemente l'isola o le persone che si trovano sull'isola e che registrano un malore da curare in uno degli ospedali della costa, possono utilizzare il trasporto elicotteristico. Gli elicotteri possono scendere su una pista appositamente costituita accanto al cimitero dove riposa Altiero Spinelli.
Una seconda pista di atterraggio per elicotteri è stata costruita a Santo Stefano subito dopo il carcere, dove una volta c'era un campo sportivo.
Eventi
[<<] [Ottobre 2020] [>>]
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Realizzazione siti web www.sitoper.it