26 Ottobre 2020


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Prodotti e cibi locali

Agricoltura

Qualcuno si immagina che i ventotenesi siano dei pescatori, considerata la sua posizione geografica.Invece no! I ventotenesi sono invece degli abili agricoltori.

Il prodotto simbolo dell'isola sono le lenticchie. Esse vengono coltivate con cura, vengono vendute con attenzione, perché la quantità è limitata, cucinate in modo prevalentemente brodoso e offerte nei ristoranti dell'isola come piatto d'entrata simbolico dell'identità isolana.

Altro prodotto, non coltivato, ma fatto crescere con rispetto, sono i fichi d'india. Chi li vuole assaggiare appena arriva sull'isola può gustarne alcuni presso il carretto che si trova nel porto romano.

i prodotti dell'agricoltura locale

Molti sono i prodotti dell'agricoltura: lenticchie, fave, piselli, carciofi, limoni, ecc. Alcuni sono prodotti selvatici che la natura produce direttamente e gli isolani usano comunque. Altri sono prodotti naturali a disposizione degli uccelli migratori che si rifocillano prima di partire per le rotte europee.

Pesca

Pur non avendo una flotta pescherecci come Formia o Cetara, Ventotene ha alcune piccole barche da pesca con pescatori provetti che, non solo pescano mettendo reti al tramonto e recuperando il pescato al mattino, ma si prestano anche a portare alcuni turisti a pescare con loro. Naturalmente essi devono fare conto ai limiti posti dalla Riserva Marina Protetta.
Le parole scoscese della costa sono un ottimo rifugio per peschi come le murene o le cernie. Non per niente a Ventotene ogni anno si fa la festa della murena che si presta a piatti di diversa natura: fritta, in carpione, al sugo.

I piatti tipici

I piatti tipici hanno una particolarità indotta proprio dalla insularità. In sostanza gli chef più accorti sono quelli che non solo utilizzano i prodotti dell'agricoltura e della pesca che si trovano sul terreno e sul mare di Ventotene, ma anche le spezie che la vegetazione isolano produce.
Elenchiamo i piatti più distintivi:
1. zuppa di lenticchie,
2. cianfotta: un misto di componenti: patate, fave, carciofi, cipolle, ecc. ,
3. scorfano con i paccheri o le linguine,
4. murena fritta o in carpione (con cipolle tenere dell'isola),
5. seppia ripiena,
6. frittata di asparagi
7. torta alle mandorle,
8. taralli, pane e dolci del forno locale.

Le immagini dei piatti tipici

i piatti tipici sono tratti dal video Borghi d'Italia su Youtube e presentati dallo chef Aniello Silvestri.

Il forno

Il forno si trova sulla via degli olivi proprio a ridosso di piazza Castello. Oltre al pane, il proprietario produce dei taralli così buoni che uno tira l'altro e c'è il rischio di mangiarsene in breve un intero pacco.
Pizze di ogni tipo possono essere comprati a tranci e soddisfare la fame, a pranzo, anche sul mare. Anche la pasticceria è da prendere in considerazione. Si trovano sfogliatelle, ricce e frolle, e torte di diversa fattura e gusto.

Immagini di prodotti del forno

Eventi
[<<] [Ottobre 2020] [>>]
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Realizzazione siti web www.sitoper.it