09 Maggio 2021


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Gemellaggio con i comuni dei personaggi del Risorgimento Italiano

Comuni e personaggi del Risorgimento Italiano confinati o carcerati a Ventotene e/o a Santo Stefano

Durante il periodo del Risorgimento Italiano, molti studiosi, intellettuali, politici furono confinati a Ventotene o rinchiusi nel Carcere borbonico di Santo Stefano:
Il Comune di Ventotene, anche sollecitato dai Comuni che hanno dato i natali a questi personaggi, ha attivato un processo che ha come obiettivo finale, il Gemellaggio, al fine di valorizzare le figure e le opere di tali personaggi anche per il ruolo che poi essi hanno avuto nella costituzione dell'Unità d'Italia e del governo dell'Italia unita.
Tra questi personaggi si è voluto includere anche Carlo Pisacane che passò nelle acque ventotenesi durante il suo viaggio verso Sapri per poter caricare a Ponza alcuni volontari che lo seguirono nella drammatica spedizione.
Al momento i Comuni con cui si è attivato il Patto di Amicizia come step propedeutico al Gemellaggio sono:
- il comune di Bomba (Luigi Spaventa)
- il comune di Carovigno (Salvatore Morelli)
- il comune di Sapri ( Carlo Pisacane)



Dimensione: 337,72 KB
Questo è il Patto di Amicizia approvato dai quattro Comuni del gruppo. Nel dialogare con i Comuni si è felicemente scoperto che, oltre alla comunanza d'interesse per i personaggi del Risorgimento, ci sono molti altri elementi di interesse comuni, che vanno la pena di essere esplorati per attivare un proficuo benchmarking e per definire progetti comuni di rete.
Dimensione: 18,11 KB
Quella allegata è relativa al Comune di Bomba. Similmente è stata fatta per Sapri e Carovigno

17.03.2021_ Per l'anniversario dell'Unità d'Italia i quattro Comuni hanno tutti sottoscritto il Patto di Amicizia


Realizzazione siti web www.sitoper.it