19 Gennaio 2021


VENTOTENE e SANTO STEFANO
Porta d'Europa, Isola della Pace - Città della Cultura 2019 della Regione Lazio

il Comune dell'Anno Memorabile - Insignito nel 2019 del Diploma d'Europa

Medaglia d'argento al valor civile

Progetto Servizio Civile Universale

Il Servizio Civile, una opportunità per coinvolgere giovani sullo Sviluppo locale

Il Servizio civile è un modo per impiegare dei giovani per un periodo che va da 8 a 12 mesi, per conto di Enti pubblici come i Comuni, sopratutto associati, per apprendere cosa significhi lo sviluppo locale e cosa significhi lavorare "per progetto", operando su progetti condivisi da Amministratori locali e seguiti da funzionari e/o volontari che facciano loro da "maestri".
L'Amministrazione del Comune di Ventotene, che ha sposato la logica dell'Organizzazione Territoriale (lavorando già nel progetto Città della Cultura con Ponza e San Felice Circeo) e della "Progettazione partecipata" sottoscrivendo un Protocollo d'Intesa con l'Istituto di Ricerca sulla Formazione Intervento (IRIFI) che propone la metodologia della Formazione Intervento in cui essa è la parte centrale, ha attivato il programma del Servizio Civile assieme ad alcuni Comuni che si sono aggiunti ad esso.
I Comuni associati sono: Ponza, con cui collabora abitualmente su tanti progetti e condivide la caratteristica insulare, e con Santi Cosma e Damiano, che dal 2004 fa parte dell'Associazione dei Comuni SER.A.L., che ha sposato le stesse logiche. Santi Cosma è peraltro uno dei Comuni da cui passa il Garigliano che sbocca nel Golfo di Gaeta e quindi nel mare in cui si collocano le due isole. Tutti e tre i Comuni hanno condiviso la storia dei Borboni e del Fascismo (carcere e confino nelle isole) e delle battaglie sulla Linea Gustav durante la seconda guerra mondiale (Santi Cosma e tutto il Cassinate).
L'obiettivo che i Comuni associati si sono posti è stato quello di trovare un obiettivo di sviluppo locale condiviso e quattro progetti che lo rendano perseguibile su cui impegnare amministratori e funzionari (come maestri) e i giovani che accetteranno di operare con loro. Il tutto si presenta come un'opportunità di formazione per tutti e un'occasione per perseguire uno sviluppo di area vasta con un contributo intergenerazionale,
Dimensione: 217,95 KB
Il progetto inizia ad Aprile del 2019.
La società Nomina fa una proposta di supporto all'amministrazione comunale per attivare il Servizio Civile Universale. Dopo l'approvazione del sindaco Gerardo Santomauro, il programma realizzativo passa al responsabile dei Progetti Strategici (prof. Renato Di Gregorio). .
Si verifica la disponibilità di aggregazione di altri Comuni. Accettano di partecipare in forma associata il Comune di SS. Cosma e Damiano (SER.A.L:) e il Comune di Ponza.
Si attivano le pratiche e si compilano i diversi documenti previsti dal bando del Governo e si formalizzano le relative delibere di impegno con Ventotene Capofila.
A Giugno del 2019 il Comune di Ventotene Delibera di attivare il processo.


16.03.2020 _ Il Progetto è stato approvato e i Comuni sono stati accreditati

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale del Consiglio dei Ministri, ha accreditato Ventotene e i suoi due Comuni associati per la gestione del Servizio Civile Universale.
Riportiamo di seguito l'immagine della registrazione che si trova sul sito web del Dipartimento e le posizioni di lavoro che i tre Comuni avevano presentato all'atto della richiesta.
Dimensione: 2,40 MB
Dimensione: 4,09 MB
Dimensione: 2,85 MB
Dimensione: 21,17 KB
Dimensione: 495,85 KB
La stessa locandina è stata consegnata agli altri due Comuni per la necessaria personalizzazione "comunale" .
Dimensione: 281,09 KB
La locandina è unica per tutti i Comuni e riporta il numero di codice dei singoli progetti
Dimensione: 319,93 KB
Dimensione: 1,22 MB
Dimensione: 339,59 KB
Il Progetto Europa è riportato in sintesi sull'Allegato 1 richiesto dall'Avviso del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale. Esso viene pubblicato sul sito del Dipartimento per dare la possibilità ai giovani italiani di avere gli elementi informativi per poter scegliere il luogo dove andare e il progetto su cui lavorare a livello nazionale.
Il documento è stato trasferito agli OLP dei tre Comuni responsabili dell'accoglienza dei 14 giovani previsti.
Dimensione: 424,95 KB
Dimensione: 368,70 KB
Dimensione: 400,30 KB
Dimensione: 349,45 KB
I giovani che hanno dialogato in piattaforma con Nomina e ci hanno scritto hanno palesato qualche difficoltà a individuare il progetto, ma soprattutto il sottoprogetto da barrare nella domanda di partecipazione al bando sul Servizio Civile in quanto i progetti sono complessi e bisogna andare a trovare dentro di essi il capitolo che riporta gli OLP impegnati e il codice del sottoprogetto che, in realtà coincide con il lavoro dell'OLP.
Per questo motivo abbiamo costruito una tabella riassuntiva a loro beneficio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it